Stampa

SUGGERIMENTI PER L'INSTALLAZIONE DI UN IMPIANTO...

Pubblicato il da

SUGGERIMENTI PER L'INSTALLAZIONE DI UN IMPIANTO AD ISOLA

SUGGERIMENTI PER L'INSTALLAZIONE DI UN IMPIANTO AD ISOLA

 

L’aumento della richiesta di questi impianti ha provocato una maggiore offerta di modelli e con specifiche potenze tali da soddisfare praticamente ogni richiesta.

Per questo Vectron ha deciso di aiutarti nella scelta dell'impianto che fa a caso tuo. Ecco una lista di impianti configuarti a seconda della potenza che si necessita.

 

 

 

Le fasce di potenze più comuni sono comprese tra i seguenti gruppi:

  • PICCOLI IMPIANTI per baite dove non sono previsti elettrodomestici quali lavatrici, boiler, condizionatori, ma sono ammessi TV, computer, luci a LED, microonde.  Potenze comprese tra i 1000 e i 3000 W . Si possono utilizzare 2 tipi di Inverter con o senza trasformatore . In questo range di potenza si possono realizzare diverse versioni:

Alimentatore 24 Vec

1) Impianto con 1000 W ( 3000 )

 Uscita, 4 pannelli da 250 W, 1 caricatore da 24V, 50 Amp, 2 batterie da 12V, 200 Amp.   Potenza media disponibile giornalmente 6Kw. Potenza disponibile di sera ( in autonomia ) 2500

 

2) Impianto da 3000W ( 9000 W ),

6 pannelli da 250W, Caricatore solare da 50°, 2/4 Batterie da 12V-200Amp.   Potenza media disponibile giornalmente 7 KW di cui 5000 in assenza di luce. Le caratteristiche di questa versione è la potenza di uscita esuberante, utile quando vi sono intense con alte potenze di gioco.

 

3) Impianto con Inverter  Ibrido da 2400 W che incorpora anche il caricatore da pannelli solari.

 Inverter 2400 W, Pannelli solari 6 da 250 W, 2 / 4 Batterie da 12V-200 Amp

 

  • IMPIANTI ALTA POTENZA

Per potenze oltre i 6 KW effettivi occorre valutare l’opportunità di adottare sistemi trifasi. Impianti monofase arrivano a 10 KW ma non oltre anche se possibile tecnicamente.

Gli Inverter con potenze oltre i 12 KW sono normalmente trifasi. È possibile collegare un Inverter trifase con uno monofase, aggiungendo una scheda elettronica che sincronizza le fasi dei 3 componenti a 120 ° OGNUNA. In questo modo si ottiene un sistema Trifase, con ogni fase da 4 Kw e un totale di 12 KW.

Questo modo di ottenere 12 Kw Trifase presenta un grado di affidabilità minore di un Inverter unico, dato l’alto numero di componenti elettronici coinvolti, essendo più di 3 volte di un Inverter singolo. L’adozione di un Inverter della serie Heavy Duty soddisfa la richiesta di potenze comprese tra i 12 e i 250 KW. Questa serie adotta componenti elettronici attivi e passivi di ottima qualità e affidabilità.

Associato all’inverter, deve essere accostato un regolatore della stessa serie. Tutti questi Inverter lavorano con un alta tensione di ingresso in corrente continua. Questa caratteristica permette un rendimento elevatissimo, al pari dei modelli senza trasformatore. Inoltre il trasformatore di uscita fornisce una potenza di picco tripla di quella normale di uscita. Così, un Inverter di 12 KW è in grado di alimentare motori e altre utenze che possono assorbire 36 KW.

 

  1. Impianto da 12 Kw trifase

       Inverter SDP 12 KW, alimentatore cc 192 Volt, regolatore da 12Kw SDC 12Kw-192V, batterie 25   Kw

  1. Impianto Monofase da 100 W.

Inverter PSW7 1000-24V, Regolatore MPPT 24V-50Amp, Pannelli solari per 1000w ( 4pz), Batterie 2400W.

Sistema per Baita, può alimentare luci, TV, Computer, Piccolo frigo.

  1. ImpIanto monofase da 2400 W

Inverter Ibrido senza trasformatore, mod AKS 3000, Pannelli solari per 1500Watt, Batterie 4800W.

Sistema per Baita e casa stagionale. Può alimentare luci, TV, computer, Piccolo frigo, Forno microonde.

  1. Impianto monofase 3000 W

Inverter PSW7- 3000 24, 2 regolatori MPPT da 24 V – so A, batterie per 7200W.

Sistema per impianto fisso domestico. Può alimentare luci, TV, computer, Piccolo frigo, Forno microonde, lavatrice e lavapiatti.

 

 

Commenti: 0
Altre informazioni: impianti solari ad isola, kit fotovoltaici

Soltanto i clienti registrati possono pubblicare commenti.
Accedi e pubblica commento Registrati ora